unnamed

Adblock Plus non funziona più in Android 4.2.2 (ma forse non è un gran male)

Nicola Ligas

Inutile girarci attorno perché l’avrete capito anche dal titolo: non siamo propriamente fan sfegatati di Adblock Plus o di qualsiasi altra app che blocchi la pubblicità su Android, che spesso è l’unico modo in cui uno sviluppatore può rilasciare gratuitamente un’app sul Play Store, anche solo per consentirci di provarla meglio nell’incertezza se prendere la versione a pagamento, visti anche i tempi quasi inesistenti di rimborso su Android.

Premesso questo, non è certo per ragioni etiche o meno che Google ha spento l’interruttore per Adblock Plus nell’ultima release del robottino, ma per motivi di sicurezza. L’app imposta infatti automaticamente il proxy di un dispositivo a locale, cosa finora concessa a qualsiasi app che ne facesse richiesta. Poter liberamente modificare il proxy è però un documentato comportamento da non permettere, perché faciliterebbe il compito ad applicazioni malevole.

Per quanto concerne Adblock, l’utente può sempre cambiare manualmente le impostazioni del proxy ogni volta, ma probabilmente nessuno è così ossessionato dalla pubblicità da volerlo fare.

In ogni caso al momento la 4.2.2 è così poco diffusa che difficilmente ci saranno troppe proteste, e non è detto che in futuro Adblock non trovi comunque il modo di ripristinarsi.

Fonte: Fonte