need for speed project shield

Project Shield ha “bisogno di velocità” (Most Wanted per l’esattezza)

Nicola Ligas -

Vi ricordate cosa ci aveva detto nVidia la scorsa settimana? Ogni lunedì ci sarà un video dedicato al gioco in streaming da PC su Project Shield, mentre il giovedì sarà la volta di un titolo specifico per Android. Questa volta siamo alle prese con Need for Speed Most Wanted (scusate ma non abbiamo resistito alla tentazione di fare il gioco di parole nel titolo dell’articolo, anche se in inglese suonava cento volte meglio).

Ricordiamo che per poter beneficiare delle doti di streaming di Project Shield sarà necessario disporre anche di un PC con scheda grafica nVidia GeForce GTX abilitata: sarà infatti lei ad eseguire tutto “lo sforzo” per far girare il gioco, mentre la console portatile non sarà altro che un controller con sopra un display da 5 pollici. Non avrete insomma più scuse per non giocare ai quattro angoli di casa vostra.

Ma l’aspetto più importante è in realtà un altro: nVidia ci mostra infatti che è possibile eseguire giochi non-Steam in streaming su Project Shield. Fino ad ora ci era sembrato di capire che questa fosse una condizione vincolante, invece sembra sufficiente che il PC in questione abbiamo una scheda compatibile e potrà inviare qualsiasi gioco alla console.

Video a seguire dopo lo stacco, e appuntamento a venerdì per il prossimo filmato della serie, questa volta con il gaming su Android.

Fonte: Fonte
need for speedNVIDIAvideo