unnamed (1)

Trigger: ovvero come controllare il proprio Android con mille gesture

Nicola Ligas

Prendete l’idea alla base di Google Gesture Search, che ci consente di effettuare ricerche (siano esse di contatti, app, impostazioni, musica e segnalibri) semplicemente disegnando le lettere con le dita, ed espandetene il concetto a qualsiasi app ed azione che possa svolgere il vostro smartphone: ecco che davanti ai vostri occhi apparirà Trigger.

Si tratta di un’applicazione di provenienza xda-developers, che come potete intuire anche dagli screenshot qui sopra, associa una gesture all’esecuzione di un’app: in questo modo potremo richiamare Google+ semplicemente digitando un “G+” sullo schermo, mentre magari per Gmail ci accontenteremo di una sola G. Ma le funzioni non si esauriscono qui: potremo infatti eseguire delle azioni, come ad esempio aprire il pannello multitasking, spostarci all’app precedente, attivare/disattivare varie modalità (Wi-Fi, Bluetooth, GPS, ecc.); inoltre l’app mette a nostra disposizione anche alcuni pannelli, ad esempio per prendere appunti o per tenere traccia della clipboard.

L’utilizzo delle gesture è piuttosto semplice ed avviene richiamando un floating trigger che si posiziona sopra il resto del contenuto: premendolo apparirà uno spazio nel quale disegnare la nostra gesture, mentre se lo trasciniamo in direzione dei quattro punti cardinali avvieremo delle azioni predefinite, magari da associare alle app o alle funzioni che usiamo più spesso. Per richiamare questo pulsante ci sono 4 modalità: nei vecchi modelli dotati ancora del pulsante dedicato alla ricerca potremo associarlo a tale pulsante, oppure possiamo tenere una notifica nell’apposito pannello, o ancora è possibile farlo comparire semplicemente scuotendo il telefono, o infine premendo 2-3 volte il tasto home.

Trigger è presente in versione gratuita sul Play Store, ma è limitato a sole 6 gesture, con pubblicità, e non ci permette di personalizzare l’icona del trigger; la versione a pagamento invece rimuovere tutte queste limitazioni, ma costa 1,60€. Vi lasciamo qui sotto il badge per entrambe, rigorosamente in quest’ordine.

Get it on Google Play


Get it on Google Play

Via: Via