strand1

Un satellite britannico sarà controllato dal Nexus One

Nicola Randone

Il nome del satellite è “Strand-1“. Il progetto è diretto dal Surrey Space Center (SSC) e dal Surrey Satellite Technology Limited (SSTL) con sede a Guildford , in Inghilterra.

Strand è un acronimo che sta per Surrey Training Research and Nanosatellite Demonstration, in effetti si tratta di un satellite piccolissimo lungo solo 30 cm e dal peso di 4.3 Kg.

Il 25 Febbraio Strand-1 verrà lanciato dall’India e parte della missione sarà controllata da un Google Nexus One. Il dispositivo viene collegato ai sistemi del satellite tramite cavo USB e non è stato fisicamente modificato in alcun modo.

Il capo ingegnere dell’SSC, Chris Bridges, dice che ovviamente è stato progettato del software proprietario per gestire Strand-1, ma sul piano hardware si tratta dello stesso telefono che chiunque può comprare nei negozi.

Il Nexus One sarà posizionato su di un lato (interno) del satellite e la sua fotocamera sarà direzionata verso la spazio attraverso una finestra rettangolare.

Fra poco più di 2 settimane sapremo come se la sta cavando lassù il nostro Pure Google.

Fonte: Fonte
Google Nexus Onevideo