Chrome Beta e Google+ si aggiornano con tanti bug fix, ma spunta il dev channel per Chrome

Nicola Ligas -

chrome beta

Da circa mezz’ora sono disponibili un paio di aggiornamenti nel Play Store per altrettante celebri app di Google, ma si tratta “solo” di risolvere un po’ di bug e non di introdurre nuove funzioni.

Il changelog di Chrome Beta risolve problemi di mancato caricamento delle pagine su Galaxy S II, insiste ancora sull’apparizione del popup di disambiguità  (quello che compare quando ci sono più link vicini e Chrome non è sicuro quale abbiamo cliccato) che è troppo aggressiva, evita che la schermata resti bianca quando si clicca un link da un’altra app e risolve alcuni crash frequenti. Continuano comunque numerosi i bug già noti, inclusi problemi di login su linkedin e hotmail, problemi di selezione del testo e continui crash specialmente su tablet.

Per quanto riguarda Google+ invece le cose sono ancora più semplici: “diversi miglioramenti alla stabilità e correzione di bug“, né più né meno di questo.

Segnaliamo a margine un’altra cosa, che potrebbe essere una prova o solo una svista. Nella serata di ieri ci eravamo accorti che in data 5 febbraio era stato creato un dev channel per Chrome su Android, oltre ai ben noti canali stabile e beta. Incerti sul suo significato abbiamo atteso l’evolversi degli eventi, e stamattina il canale era già sparito (potete verificarlo qui, ma c’è chi già ne parlava). Non è quindi ben chiaro il suo significato, ma dubitiamo che Google voglia rilasciare tre versioni diverse di Chrome per Android. Però chissà: per la legge dei grandi numeri magari alla fine una delle tre funzionerà bene! (Badge per Chrome Beta e Google+, rispettivamente, subito a seguire.)


Get it on Google Play


Get it on Google Play