14px, il platform 2D che fa impazzire il web

Giuseppe Tripodi

14px

Due tasti per muoversi e uno per saltare, una colonna sonora coinvolgente ed una grafica apprezzabile: sono solo questi gli elementi che caratterizzano 14px e che ti fanno ricordare che a volte basta veramente poco per divertire. Pubblicato qualche mese fa nel Play Store, il titolo dalla Drummer Game ha abbondantemente superato i 10 mila download, grazie anche alla community di Reddit sulla quale è stato ampiamente pubblicizzato.

Il gioco, che fa della semplicità il suo più grande punto di forza è un bel platform 2D con quel gusto retro che gli amanti dei videogame vecchio stampo ameranno di sicuro: la trama (qualora ce ne sia una!) consiste nel guidare la simpatica macchia nera a salvare i suoi amici sparsi per 70 diversi livelli. Inutile dire che questo è uno di quei titoli che deve essere provato in prima persona per essere apprezzato: sebbene nei primi quadri ci si domandi perché mai un gioco simile potrebbe piacere, con l’aumentare della difficoltà e delle insidie aumenta anche la frenesia (e la frustrazione, in caso di probabilissime sconfitte), così come la voglia di rimanere attaccati allo schermo.

Tra i livelli, molto vari e colorati, avremo modo di apprezzare diversi ostacoli che vanno dagli spuntoni ai badass lazer, ma anche strani marchingegni che consentono di invertire la gravità: a poco a poco inizieremo a padroneggiare i controlli della nostra macchiolina fino a farle scalare muri e compiere lunghi salti: qualsiasi cosa, pur di evitare di essere spiattellati per tutto lo schermo.

14px - gioco

Con le “monete” (o pallette sbrilluccicose, se preferite) che raccoglieremo avremo la possibilità di comprare vari power up (salti più lunghi, salute aumentata…)da utilizzare quando saremo sul punto di lanciare il telefono dalla finestra, ma attenzione, perché una volta morti sarà necessario acquistarli di nuovo!

Infine, a rendere davvero il tutto estremamente interessante, è la possibilità di creare livelli online con il semplicissimo editor in HTML5: per giocarli (i nostri, quelli dei nostri amici o di chiunque altro!) basterà avere l’ID del livello.

Se tutto ciò non è ancora sufficiente a convincervi e qualora la musica che dà dipendenza che ascolterete nel video non bastasse, sveliamo infine che il titolo è completamente gratuito (e senza banner pubblicitari!): adesso non avete davvero più scuse per non concedergli un tentativo e farci sapere se ne siete rimasti assuefatti anche voi!


Get it on Google Play

video