spotify

Spotify nomina il suo Country Manager per l’Italia (è una ex Google): pronto il lancio in poche settimane

Nicola Ligas

Spotify, casomai avesse bisogno di presentazioni, è un celeberrimo (all’estero) servizio di streaming musicale affiliato con le maggiori etichette discografiche. Purtroppo, nonostante sia disponibile in numerosi paesi europei tra cui Francia, Germania, Spagna e Regno Unito, non è ancora presente qui da noi, ma l’attesa sta ormai per finire.

A guidare lo sbarco nel nostro paese di sarà Veronica Diquattro, un’ex impiegata Google, ma purtroppo non abbiamo una data precisa per l’arrivo del servizio, anche se ormai dovrebbe mancare davvero poco. Ci aspettiamo che il suo funzionamento sia comunque in linea con quello all’estero, ovvero un periodo di prova di sei mesi completamente gratuito, ai quali seguirà un ascolto gratis fino a dieci ore al mese (con pubblicità), che potremo ampliare tramite sottoscrizione. Con il piano “unlimited” è infatti possibile eliminare pubblicità e restrizioni temporali, mentre con quello “Premium” avremo accesso anche ad una maggiore qualità dei brani riprodotti dalla cloud (o acquistati).

Per iscriversi al servizio è necessario un account Facebook, ma Spotify è del tutto multipiattaforma, e sarà disponibile sia su PC che su dispositivi mobili (ovviamente Android incluso). Speriamo quindi di potervene segnalare a breve l’effettivo arrivo in Italia, sicuri che molti di voi lo stavano aspettando.

Fonte: Fonte