grandcanyon3

Esploriamo il Grand Canyon con Google Maps

Nicola Randone -

grandcanyon2

Da qualche anno a questa parte, grazie a Google Maps, possiamo esplorare i luoghi nel mondo che più ci attraggono, accontentandoci di ben altro che della solita mappa.

Google sta infatti digitalizzando, pian piano, i luoghi più interessanti del mondo, consentendoci di fare un vero e proprio tour fotografico decisamente superiore alla Street View, con immagini panoramiche mozzafiato che scorriamo come se stessimo camminando.

Un annuncio sul blog di Google Italia ci informa del suo più recente progetto, il Grand Canyon: oltre 120Km documentati fedelmente di sentieri e strade lungo una delle meraviglie naturali più suggestive del pianeta.

Esplorare la Bright Angel Trail, guardare dall’alto il fiume Colorado e godere degli splendidi panorami con una visione a 360° sono solo alcune delle bellissime immagini che possiamo anche visualizzare sui nostri smartphone.

L’operazione è stata resa possibile grazie a delle persone appassionate di trekking, naturalmente impiegati in Google, che con uno zaino di oltre 18Kg attrezzato con la tecnologia necessaria (tra cui un sistema fotografico a 15 lenti) si sono avventurati a piedi sul terreno roccioso del Grand Canyon per regalarci oltre 9500 scorci di una delle opere più maestose della natura.

Com’è consueto per questo tipo di progetti, Google ha allestito una sezione su Street View contenente la galleria delle principali attrazioni del Grand Canyon raggiungibile a questo indirizzo.

A noi non resta che augurarvi buona passeggiata.