ZTE Grand Memo (30)

ZTE Grand Memo: nuovo phablet da 5,7”, ma solo in HD

Nicola Ligas

Nel 2012 non era facile trovare smartphone Android superiori ai 5 pollici (escludendo i Note di Samsung), ma è bastato affacciarsi sul nuovo anno perché le cose si invertissero rapidamente, e ora la rarità sono improvvisamente divenuti i modelli più piccoli. Con i vari top di gamma tutti assestati sui 5” (escluso HTC M7 che pare si accontenterà di soli 4,7), abbiamo già visto che molti produttori si sono lanciati su smartphone che stentiamo anche a chiamare phablet (Samsung a quanto pare ha coniato il termine “Fonblet“) e hanno agilmente superato i 5,5” del Galaxy Note II (che già ci sembravano tanti). Un po’ di esempi? Huawei Ascend Mate, Pantech Vega 6, (ma molti altri modelli sono già circolati ufficiosamente anche da produttori più noti come Samsung, LG e Sony) e anche ZTE stessa col P945.

Il nuovo Grand Memo (V9815) assomiglia infatti molto a quest’ultimo modello, ma differisce in alcune caratteristiche chiave: CPU da 1,7 GHz quad-core Snapdragon S4 Pro (contro 1,2), fotocamera da 13 megapixel (contro 8 MP), spessore ridotto ad 8 mm e Android 4.1.2 (contro “ICS o superiore”). Purtroppo però il display rimane fermo a 720p.

Tra le altre caratteristiche segnaliamo la presenza di slot microSD e la tastiera T9 per uso ad una mano (vedi galleria), mentre le finiture dello smartphone appaiono meno curate del Grand S, ma a difesa del Grand Memo c’è da dire che quest’ultimo è solo un prototipo. Il suo annuncio ufficiale è atteso infatti al MWC di Barcellona, dal quale non mancheremo di riportarvi le nostre impressioni. Per adesso quindi ci limitiamo solo alle immagini.

Fonte: Fonte
MWCMWC 2013zte grand memo