superSu_v1

SuperSU 1.0 sbarca sul PlayStore con interessanti novità

Roberto Orgiu

 

Tutti gli smanettoni conoscono il concetto di Super User, ma sono divisi tra i due software più diffusi per la sua gestione: Superuser di ChainsDD e SuperSU di Chainfire, ed è proprio quest’ultimo a ricevere un corposo aggiornamento che lo porta alla tanto attesa versione 1.0.

In particolare, lo sviluppatore membro di XDA ha iniziato a risolvere i vari bug che affliggevano i terminali della taiwanese HTC (non sono stati eliminati del tutto, ma siamo sulla buona strada), dedicandosi poi ad una profonda personalizzazione del software: al momento è possibile scegliere fra 5 diverse icone per il programma (oppure non mostrarla proprio, se preferiamo) e 4 temi, di cui tra varianti di Holo e uno che rispecchia le customizzazioni del produttore.

Chainfire ha inoltre inserito in questa versione la possibilità di spostare l’applicazione direttamente tra quelle di sistema, senza dover ricorrere ad un file manager esterno, aggiungendo anche diverse funzionalità per gli utenti del custom firmware CyanogenMod e introducendo il trusted mode, che impedirà la visualizzazione dei popup di richiesta per la concessione dei permessi di root, assumendo che venga sempre data una risposta affermativa (facciamo attenzione a questa modalità, se decidiamo di usarla). Chi volesse invece utilizzare la versione Pro di questo software (disponibile a 2,37€ sul Play Store), si ritroverebbe in mano alcune opzioni aggiuntive, come la possibilità di impostare degli orari in cui mostrare il popup, limiti di tempo per ogni applicazione e codice PIN legato ad ogni software.

Lo sviluppatore afferma, in conclusione, che molti dei boot loop sono stati corretti, ma per alcune funzioni avanzate è comunque necessario un riavvio e consiglia di utilizzare un firmware che permetta l’accesso pieno in lettura e scrittura alla partizione /system. Per quanto riguarda invece i soli utenti di Android 4.2, la feature relativa alla multiutenza non era pronta per il rilascio di questa versione 1.0, ma sarà sui nostri touch screen a breve.

Se volete provare l’applicazione, trovate i link ad entrambe le versioni qui sotto.

Versione gratuita
Get it on Google Play
Versione Pro
Get it on Google Play

Via: ViaFonte: Fonte