airmobs-web-banner-1024x313

Airmobs crea e condivide un hotspot per guadagnare crediti per quando sarai privo di connessione

Nicola Ligas -

Da sempre “connessione” fa rima con “condivisione”, da oggi ancor di più. Un interessante progetto nato al MIT ha sviluppato Airmobs un’app per Android che permetterà ad altri utenti di navigare in tethering sfruttando la vostra connessione dati, e che facendo ciò vi farà accumulare crediti da spendere per utilizzare la connessione di qualcun altro la prossima volta che sarete voi ad essere a corto di connettività. Sono presenti tutta una serie di impostazioni per consentirvi di regolare al meglio la condivisione senza per questo penalizzare troppo il vostro Android, quindi se ad esempio la batteria è scarsa o la copertura insufficiente il servizio verrà disattivato, inoltre potrete fissare l’ammontare di dati da mettere a disposizione, in modo da evitare che gli altri utilizzino la vostra rete mobile in modo troppo intenso.

L’idea è affascinante ma presenta anche delle perplessità, in parte arginate dalle opzioni cui abbiamo appena accennato, ma non mitigate del tutto: lasciare che altri sfruttino la nostra rete mobile richiede anche una certa dose di “fiducia” che non tutti concederanno facilmente, senza contare possibili altri problemi. Eyal Toledano, creatore dell’app, afferma infatti di essere riluttante all’idea di pubblicarla sul Play Store a causa della reazione che potrebbero avere i vari operatori, cui di certo l’idea non piacerà molto. Certo è che se fosse solo questo l’unico problema, sarebbe proprio un peccato perdere una simile chance solo per la paventata opposizione di qualche operatore.

Via: ViaFonte: Fonte