pantech vega 6

Pantech Vega 6 ufficiale: il primo 5,9” FHD con touchpad posteriore

Nicola Ligas

Vi abbiamo parlato del Pantech Vega 6 prima ancora di conoscerne il nome, a inizio gennaio, ma già qualche tempo prima ci eravamo accorti che l’azienda era al lavoro su qualcosa di ancor più interessante ed originale: un pannello touch sulla cover posteriore, per aiutarci a controllare al meglio lo smartphone. Unite queste due notizie e capirete come mai guardiamo con molta curiosità al Vega 6, il primo modello ad integrare queste tecnologia ed anche il primo a proporre una vera alternativa per poter utilizzare con una mano sola un dispositivo di tali dimensioni (o quantomeno a provarci) grazie anche all’apposita interfaccia FLUX 1,7 UX. Ma vediamo intanto di conoscerlo meglio:

  • Display: 5,9 pollici IPS Natural Pro Full HD
  • CPU: Qualcomm Snapdragon APQ8064 quad-core a 1,5 GHz
  • RAM: 2 GB
  • Memoria interna: 32 GB espandibile con microSDXC fino a 2 TB
  • Fotocamera posteriore: 13 megapixel
  • Fotocamera anteriore: 2 megapixel
  • Connettività: LTE, NFC, Bluetooth 4.0, Wi-Fi b/g/n
  • Batteria: 3.140 mAh
  • Dimensioni: 158,6 × 83,2 × 9,9 mm
  • Peso: 210 g
  • OS: Android 4.1.2

 

Come vedete si tratta di un modello davvero completo, che farà sentire la sua presenza in mano non solo per le dimensioni, ma anche per il peso decisamente superiore alla media (forse anche troppo). Pantech esalta inoltre ogni singolo aspetto dello smartphone, a cominciare dal generoso display “vivido e colorato”, passando ovviamente per il pannello “V touch” posteriore, e non sottovalutate nemmeno la fotocamera anteriore, capace di riprendere video in Full HD a 30 fps. L’azienda ha inoltre incluso un servizio di blocco remoto dello smartphone, per evitare fughe di dati in caso di furto o smarrimento.

Pantech Vega 6 sarà disponibile, nelle colorazioni bianca e nera, in Corea da febbraio al costo di 849.000 ₩, ovvero circa 577€: per una volta il prezzo in madrepatria non può definirsi “stracciato”, ma è comunque in linea con quello che lo smartphone ha da offrire. Peccato solo che non lo troveremo sui nostri scaffali, ma saremmo molto curiosi di provare una soluzione con touchpad posteriore, per capire quanto sia puro esercizio di stile e quanto invece possa davvero semplificare l’interazione con l’interfaccia, specialmente su modelli di queste dimensioni che stanno diventando sempre meno delle rarità.

pantech vega 6 (2)

Via: ViaFonte: Fonte