FloatingBrowserFlux0

Floating Browser Flux: finestre fluttuanti sul tuo smartphone

Nicola Randone

C’è chi non riesce più a farne a meno, chi al contrario è reticente a vedere il proprio smartphone come un computer desktop dove possiamo tenere 10 finestre aperte e spostarci con naturalezza dall’una all’altra.

Quella che potrebbe anche essere considerata una nuova modalità di utilizzo del proprio smartphone l’abbiamo già vista in azione sul Note con una mod e sul Note 2 con la funzionalità Multi Window come applicazione stock, tuttavia l’idea di poter tenere aperte più applicazioni “fluttuanti” su un display ampio come quello del Note, non è così naturale da applicare ai telefoni tradizionali anche se limitata alle sole finestre del browser web.

Floating Browser Flux è infatti un vero e proprio browser dove, anziché limitarci ad aprire le pagine in una sola schermata full screen e navigare poi tra le tab, possiamo distribuire più schermate nel display per averle tutte sott’occhio (fino a 10, pensate un pò) per poi ridimensionarle od ingrandirle con semplici funzionalità touch.

L’applicazione potrebbe risultare decisamente utile se non fosse per il fatto che i display degli smartphone sono “quelli che sono“, avere delle finestre fluttuanti sparse qua e là sicuramente non migliora la leggibilità delle pagine web che, ricordiamo, è già compromessa per ovvi limiti del dispositivo.

Tuttavia vogliamo spezzare una lancia in favore dell’applicazione in quanto il limite che gli riconosciamo potrebbe essere dovuto alla difficoltà di trovare un’applicazione pratica che ne possa giustificare l’utilizzo. A questo proposito ci piacerebbe raccogliere opinioni fra i nostri lettori riguardo quella che potrebbe essere considerata una follia per adolescenti schizzati, o magari una nuova tendenza: in fondo anche gli utenti iOS pensavano che una cosa fondamentale come la barra delle notifiche, non fosse necessaria.

Fateci sapere le vostre impressioni.

Get it on Google Play