motorola -X-Phone

Motorola X Phone ancora non lo conosciamo, ma già si parla di prezzo e data di lancio

Nicola Ligas

La curiosità in merito al primo “vero” smartphone del duo Google-Motorola ha probabilmente superato anche quella di ipotetici nuovi Nexus, anche perché è così che molti vedono questo modello. Tecnicamente non sono ancora emerse indiscrezioni di rilievo, salvo il fatto che dovrebbe avere una diagonale di 5 pollici, che è ormai diventato il valore d’ingresso nel mondo dei top di gamma 2013, eppure in rete sono già circolate le prime voci in merito a disponibilità e prezzo dello smartphone, e come già avevamo ipotizzato qualche giorno fa, non sono necessariamente delle migliori, per noi italiani. Vediamo quindi di riassumerle puntualmente:

  • Motorola X Phone sarà rilasciato l’8 luglio: ovviamente è impossibile prendere questa data come assoluta, ma dando per scontata (cosa che non faremo) la sua presentazione al Google I/O che si terrà dal 15 al 17 maggio prossimi, questo lascia abbastanza margine per un lancio ben curato (o anche per anticiparlo rispetto a questa previsione)
  • Tutti gli operatori statunitensi venderanno X Phone, e Verizon lo proporrà (bloccato) a 299$ con contratto. Per sbloccare il bootloader verranno addebitati 15$/mese.
  • Motorola X Phone (sbloccato) sarà venduto su Google Play Devices a prezzi affini alla linea Nexus.
  • Non sarà un Nexus ma girerà su Android stock con alcune app preinstallate da Motorola, che sarà possibile rimuovere una volta sbloccato il bootloader

Tralasciando per  un attimo il fatto che si parla solo degli USA e che come saprete la presenza sia di Google che di Motorola qui da noi non è certo solida (nulla toglie che Play Devices possa arrivare in Italia entro luglio), ci sono diverse cose che ci fanno storcere il naso in queste ipotesi, in particolare nell’ultimo punto. Già in passato le voci circa “customization center” o qualsiasi altra cosa che permettesse di rimuovere software pre-installato si sono rivelate più che false: se è stato messo lì, difficilmente potrà essere tolto senza permessi di root e anche la frase sulla rimozione previo sblocco del bootloader non contribuisce a chiarire la cosa.

Piccola precisazione anche su “prezzi affini alla linea Nexus”: non è ben chiaro a chi si riferisca, ma pensiamo sia un riferimento generico agli ultimi modelli usciti, che potete tradurre con “prezzo concorrenziale“.

A questo aggiungete però che il forum dove è stato inizialmente pubblicato tutto questo ha chiesto di non essere più accreditato e ha chiuso la discussione in merito. Fate le vostre somme.

Fonte: Fonte