motorola booth

Motorola manterrà le sue promesse, d’ora in avanti

Nicola Ligas

Se parliamo di affidabilità e aggiornamenti, Motorola non è probabilmente la prima società che viene in mente; ne è ben consapevole Punit Soni, Vice Presidente del settore produttivo dell’azienda, che sembra aver preso davvero a cuore e molto sul serio il proprio compito, come testimoniato da un suo recente post su Google+ in risposta alle critiche degli utenti, che ha il sapore di una confessione/ammenda:

Nei miei 5 mesi di lavoro, non è passato un solo giorno in cui non abbia sentito il peso delle promesse che erano state fatte in passato e che non sono state rispettate. L’ho già detto: non posso sistemare quello che è successo. Comunque sia, da ora in vanti, qualsiasi prodotto lanceremo, lo supporteremo. Qualsiasi impegno prenderemo, lo rispetteremo.

Niente mezzi termini insomma per Mr. Soni, in attesa di un rilancio di Motorola che in molti attendono e che speriamo dia presto i suoi frutti, sia su smartphone che su tablet.

Fonte: Fonte