Android-App-Development

DataManagement, la libreria per i nostri database

Roberto Orgiu

Fino a pochi mesi fa, lo sviluppo su Android era un qualcosa di quasi alieno, riservato a poche persone competenti e il numero di librerie native tendeva inesorabilmente a zero.

Fortunatamente, questo trend è cambiato e sempre più sviluppatori decidono di rilasciare queste aggiunte, la maggior parte delle volte in maniera gratuita, in modo da permettere anche ai programmatori indipendenti di realizzare le loro idee pur mantenendo un costo molto basso per l’utente finale.

E così anche PunchInThroat, membro del noto portale di XDA ha ideato DataManagement e l’ha rilasciata sotto licenza GPL3.

Questa libreria fornisce una comoda interfaccia per salvare sul database SQLite di Android degli oggetti, un po’ come avviene con le basi di dati NoSQL: grazie a questa tecnologia, non avremo bisogno di utilizzare più helper per gestire i nostri dati, ma potremo amministrarli tramite le funzioni che ci mette a disposizione lo sviluppatore.

Se volete provarla o aiutare PunchInThroat a proseguire il suo lavoro, vi basta fare un salto sul topic ufficiale del progetto.

Fonte: Fonte
Android SDK