cyanogenmod 10.1

CyanogenMod spiega la priorità di generazione dei propri firmware

Nicola Ligas

Un po’ come già avviene per le versioni ufficiali di Android, anche con CyanogenMod la maggior parte delle domande degli utenti vertono sul quando potranno ricevere il firmware per il proprio modello. La prima regola del team Cyano, lo saprete, è non chiedere ETA (stime del tempo di rilascio), ma forse perché pressati dalle troppo richieste, hanno comunque rilasciato un recente post in merito su Google+, dove spiegano come mai certi modelli siano più privilegiati di altri.

La risposta è che anche CyanogenMod deve organizzarsi in base alle “priorità e ad un’efficiente uso delle risorse“, dato che non hanno a disposizione server infiniti e che comunque hanno un costo. Come regola generale quindi, la frequenza delle varie build è direttamente proporzionale all’attività fatta registrare dal ramo di sviluppo di ciascun dispositivo. Ad esempio, nella CM 7 (Gingerbread) del nuovo codice viene inserito solo occasionalmente e in modo poco frequente, pertanto tali dispositivi riceveranno al più una monthly build. In CM 9/10.0 invece ci sono ancora diverse patch in corso, pertanto è lecito aspettarsi nuove build settimanalmente (weekly). Inutile dire che CM 10.1 è il ramo principale di sviluppo, e quindi si parla di nightly.

In quest’ottica è chiaro che un device che non rientri nella CM 10.1 riceverà update più saltuari, mentre la frequenza con la quale nuovi dispositivi vengono aggiunti ad un certo branch dipende molto dal modello: i Nexus saranno sempre privilegiati nel senso che c’è meno lavoro da fare, mentre per quanto riguarda altri dispositivi è difficile fare una casistica, ma di certo la presenza di sorgenti e la popolarità di un certo modello saranno fattori da tenere in considerazione.

Chi aggiorna quotidianamente la propria CyanogenMod, si sarà inoltre accorto che a volte possono esserci problemi con alcune nightly: dato che vengono tutte generate in modo automatico, senza che ci sia un reale controllo, può benissimo succedere che ogni tanto qualcosa non vada a dovere. Nella maggior parte dei casi si tratta comunque di errori che scompariranno alla successiva build (che nel caso delle nightly è quotidiana), quindi non vale la pena allarmarsi per un singolo errore, perché sarà probabilmente limitato a quel singolare episodio.

Voi cosa ci dite: siete soddisfatti del lavoro di CyanogenMod? Mai avuto problemi con qualche build?

Fonte: Fonte