gamestick

GameStick si doterà di microSD se e solo se la raccolta fondi arriverà a 560.000$

Nicola Ligas -

GameStick

Gli sviluppatori di GameStick devono essersi un po’ galvanizzati per il successo ottenuto dal loro progetto, che nel giro di pochi giorni ha raggiunto il tetto previsto di 100.000 dollari di finanziamento su Kickstarter. Mancano ancora 22 giorni al termine della campagna di raccolta fondi, e per non far scemare le offerte ora che il tetto già stato raggiunto e superato (siamo a circa 280K), è stata avanzata una nuova proposta: l’aggiunta del supporto microSD se sarà raggiunta la non indifferente cifra di 560.000 dollari.

Non vorremmo suonare troppo critici, ma com’è che un progetto che inizialmente chiedeva “solo” 100K dollari, ora ne vuole quasi sei volte tanti solo per aggiungere il supporto ad una scheda di memoria? Abbiamo la massima stima e rispetto per la filosofia di Kickstarter, ma pensiamo anche che abusarne non faccia bene non tanto a GameStick in sé, quanto all’idea in genere. Va bene la raccolta fondi per finanziare progetti e idee che altrimenti non avrebbero sbocchi, ma se i sostenitori inizieranno a sentirsi scambiati per degli alberi del denaro, forse non saranno più tanto desiderosi di dare il loro contributo in futuro.

A rinforzare questa nostra convinzione, ci sono anche altri “premi” promessi al raggiungimento di soglie intermedie: colore bianco o nero se saranno superati i 320K dollari; un’altra opzione scelta dai fan della pagina Facebook al superamento dei 450K.

Al momento siamo già a 280K dollari, quindi ci sono buone probabilità di vedere le due colorazioni, ma se il denaro continuerà a piovere come in questi giorni, arriverà facilmente anche il pacchetto completo. Solo il tempo ci dirà però se l’hype è valso la spesa.

Via: ViaFonte: Fonte