titanium backup

Titanium Backup si aggiorna e diventa un web server per scaricare backup

Nicola Ligas

Gli sviluppatori di Titanium Backup devono probabilmente essere assidui utilizzatori (o ferventi rivali) di ROM Manager, perché l’update odierno della loro app aggiunge una funzione della quale si è da poco dotato anche il celebre gestore di firmware custom: la possibilità di trasformare il dispositivo Android in un web server, per scaricare comodamente i backup da PC senza bisogno di alcuna connessione cablata.

La funzione è disponibile solo per la versione Pro dell’app, sulla quale si concentrano anche gli altri elementi più succosi del changelog:

  • [PRO] Web server: upload/download di tutti i backup (come file zip) ad un computer attraverso un’interfaccia web.
  • [PRO] Supporto per i segnalibri delle cartelle (XML).
  • [PRO] Supporta backup clockworkmod privati.
  • Supporto all’MTP (per accedere ai backup).
  • Esclude i dati in cache di Google Books/Music di default.
  • Sistemato il rilevamento su microSD di backup CWM su alcuni Galaxy S II.
  • Sistemato un avviso di libreria mancante durante l’integrazione di un update di un’app di sistema nella ROM (Android 4.0+).
  • Vari miglioramenti e ottimizzazioni.
  • Aggiornate le traduzioni.

Particolarmente gradita l’esclusione della cache di libri e musica, della quale ci eravamo lamentati proprio recentemente, sebbene la parte del leone la faccia senz’altro il web server. In ogni caso Titanium Backup è ormai una garanzia e siamo convinti che saranno in molti a cliccare sul bannerino qui sotto per l’update.

get it on google play

Via: Via