chart

Distribuzione Android di gennaio 2013: Gingerbread scende finalmente sotto il 50%

Nicola Ligas -

Inizia bene il nuovo anno per le più recenti versioni di Android, che finalmente riescono a togliere la maggioranza assoluta al vecchio Gingerbread, forti magari degli acquisti natalizi che hanno visto un crescendo di attivazioni di modelli più aggiornati.

Android 2.3 è infatti passato dal 50,8% al 47,6%, mentre ICS è salito dal 27,5% al 29,1% e Jelly Bean dal 6,7% al al 10,2%. Segnaliamo inoltre la scomparsa di Cupcake dai dati sulla distribuzione Android: fermo ormai allo 0,1%, la sua presenza è diventata così marginale da non essere più conteggiata nella tabella riassuntiva e probabilmente tale sorte toccherà a breve anche a Donut, al momento allo 0,2%.

L’anno nuovo inizia insomma con delle cifre tutto sommato incoraggianti, che vedono il 39,3% dei proprietari di modelli Android che stringono nelle loro mani Ice Cream Sandwich o una versione superiore e possono quindi sfruttare i più recenti dettami grafici del robottino. Lo scopo per i prossimi mesi è spodestare del tutto Gingerbread e togliergli anche la maggioranza relativa, ma siamo sicuri che i nuovi modelli presentati al CES che si aprirà tra pochi giorni e all’MWC poi, daranno il loro contributo in merito. Vi lasciamo con la tabella completa con tutti i dati da spulciare: voi in che percentuale rientrate?

Versione Codename API Distribuzione
1.6 Donut 4 0.2%
2.1 Eclair 7 2.4%
2.2 Froyo 8 9.0%
2.3 – 2.3.2 Gingerbread 9 0.2%
2.3.3 – 2.3.7 10 47.4%
3.1 Honeycomb 12 0.4%
3.2 13 1.1%
4.0.3 – 4.0.4 Ice Cream Sandwich 15 29.1%
4.1 Jelly Bean 16 9.0%
4.2 17 1.2%
Fonte: Fonte