Sony Yuga: un’ampia anteprima conferma tutte le specifiche e la presenza di slot micro SD

Nicola Ligas

sony yuga (3)

Come da promessa, Eldar Murtazin ha realizzato un’ampia preview di quello che al momento è solo un prototipo del Sony Yuga, ma che già è in grado di mostrare muscoli da vero fuoriclasse. Saltiamo subito alle conclusioni del blogger russo, per dirvi che finalmente Sony ce l’ha fatta: dopo tanti buoni modelli, ma mai davvero all’apice della catena alimentare, finalmente abbiamo uno smartphone che non scende a compromessi, sotto nessun punto di vista.

Le specifiche appaiono ormai ben delineate, mentre la forma potrebbe subire qualche ritocco ma la qualità costruttiva è di alto livello, e comunque non dovremo aspettare molto per scoprirlo, dato che il debutto dello smartphone è atteso al CES di gennaio 2013.

Dicevamo che Sony non ha trascurato nulla in questo modello, quindi vediamo come mai:

  • Display: 5” a 1080p con White Magic, Sensor on Touch, Bravia Engine 2 e Digital Touch
  • Processore: Qualcomm APQ8064 quad-core a 1,5 GHz con 2 GB di RAM
  • Fotocamera: 12 megapixel con sensore Exmor RS e registrazione video in HDR
  • Memoria interna: 32 GB di memoria interna espandibili con micro SD (compatibile con SDXC)
  • Segni particolari: Dragontrail glass sia davanti che dietro, micro SIM
  • Porte di connessione: micro HDMI, micro USB
  • LTE

Da un punto di vista dei benchmark, Yuga non sembra secondo a nessuno, nemmeno a modelli con lo stesso SoC (Nexus 4, Padfone 2) ed è inutile dire, come già avevamo avuto modo di ribadire, che è una spanna sopra anche a GS3 e One X. Se volete dare un’occhiata più fa vicino, vi proponiamo anche il download del pacchetto di benchmark per ciascuno smartphone, comunque a fine articolo trovate anche degli screenshot in galleria.

Di qualità superiore anche la fotocamera, con l’HDR attivabile non solo per le foto, ma anche per i video. Notevole anche la modalità burst, che ha catturato 999 immagini consecutive. L’app della fotocamera è inoltre molto completa e dotata di tantissime opzioni che non si trovano certo su tutti i modelli della concorrenza.

Da ultimo, la versione di Android presente è la 4.1.2 e sinceramente, conoscendo Sony, dubitiamo che lo smartphone sarà aggiornato alla 4.2 prima della sua uscita. La personalizzazione del produttore è comunque “importante”, con ottimizzazioni vecchie e nuove, quali Clear Audio, xLOUD, Bravia Engine 2, in aggiunta a software dedicati come la galleria modificata o smart connect, che si occuperà di gestire tutte le connessioni, sia wireless che wired, NFC incluso.

Il prezzo ufficiale non è ancora stato comunicato, ma lo smartphone dovrebbe arrivare nel Q1 2013. Ne sapremo senz’altro di più dopo il CES di Las Vegas, per adesso vi lasciamo ad un’ampia galleria, ma ne troverete una ancora più grande curiosando sul blog russo che ha pubblicato l’anteprima.

Fonte: Fonte
anteprima