audiogalaxy

Dropbox acquisisce Audiogalaxy: cloud music in vista?

Nicola Ligas

Hello, Dropbox. Così i creatori di Audiogalaxy salutano i loro nuovi “padroni”, annunciando al contempo che Audiogalaxy non accetterà più altri utenti fino a nuovo ordine, mentre per chi fosse già iscritto, tutto continuerà a funzionare come prima. E poi? Impossibile non ipotizzare quindi una fusione dei servizi di cloud storage, dei quali Dropbox è uno dei principali portabandiera, con quelli di streaming musicale di Audiogalaxy. I rivali del settore si chiamerebbero  iTunes, Amazon Cloud Player, o Google Music, quindi non proprio dei moscerini da abbattere, ma Dropbox, come sibillinamente sottolinea il comunicato di Audiogalaxy, ha già dalla sua parte più di 100 milioni di utenti, che potrebbero trovarsi da un giorno all’altro un servizio di media-streaming integrato nel proprio account. Difficile a quel punto resistere alla tentazione di utilizzarlo, non credete?

Via: ViaFonte: Fonte
Dropbox