modern combat 4

Dopo il ritiro di Vice City e il ritardo di Baldur’s Gate, anche Modern Combat 4 lascia il Play Store

Nicola Ligas

Ce l’hanno in detto molti di voi nei commenti all’articolo di stamani, e nonostante siano passate alcune ore, la situazione non sembra essersi risolta in tempi brevi, tanto che anche Gameloft ha rilasciato un piccolo comunicato in merito: Modern Combat 4 è stato ritirato dal Play Store per problemi di download.

Fino a che le condizioni di download non saranno tornate alla normalità, abbiamo deciso di disabilitare temporaneamente Modern Combat 4: Zero Hour da Google Play. – Gameloft

Contrariamente al titolo di Rockstar, il gioco targato Gameloft risiedeva interamente sui server del Play Store, quindi il problema non è imputabile a fonti esterne, ma al gioco stesso, che si è dimostrato comunque non pronto al debutto. Baldur’s Gate, d’altro canto, doveva uscire il 28 novembre, ma probabilmente per evitare figuracce affini, è stato rimandato a data da destinarsi. Vice City, se tutto andrà bene, sarà invece disponibile questo fine settimana.

La mossa di Gameloft è chiaramente volta ad evitare una pioggia di commenti negativi; se siete tra i pochi fortunati che sono riusciti a scaricare l’intero gioco, meglio per voi, altrimenti dovrete aspettare fino a non sappiamo bene quando. Ciò non toglie che su tre titoli molto attesi, al momento non se ne sia salvato uno. È Android il problema? Sono i troppi modelli diversi? È la fretta nel rilasciare un prodotto ancora non ottimizzato? E anche nel caso di chi non è stato avventato, come Baldur’s Gate Enhanced Edition, perché la versione iOS è sempre privilegiata e priva di problemi? Domande che per la verità non suonano come nuove, ma che i recenti e coincidenti problemi di software house diverse, alle prese con prodotti molto diversi, rendono senz’altro più attuali che mai. Alle vostre (immaginiamo impietose) risposte, l’ardua sentenza.

Fonte: Fonte
modern combat