play store

Google aggiorna alla versione 3 gli acquisti in-app: più affidabili, belli e veloci

Nicola Ligas -

Google ha appena aggiornato il proprio sistema di acquisti in-app, portandolo alla versione 3, e aggiungendo funzioni utili sia per gli sviluppatori che per gli utenti.

  • Design migliorato che rende le app più facili da scrivere, debuggare e manutenere. Integrazioni che prima richiedevano diverse centinaia di righe di codice, possono ora essere implementate in appena 50.
  • Architettura più robusta, che si rispecchia in meno transazioni perse.
  • Caching in locale per velocizzare le chiamate alle API.
  • Aggiunta alcune funzioni ampiamente anticipate, come la possibilità di richiedere informazioni su un prodotto, il che significa che è possibile cambiare qualsiasi particolare di un acquisto in-app (esempio tipico: il prezzo) direttamente dalla console degli sviluppatori, senza toccare una riga del codice.

 

La versione 3 degli acquisti in-app è disponibile per qualsiasi app che voglia sfruttarla ed è supportata da  Android 2.2 o successivi. Rimandiamo gli sviluppatori interessati al post sul blog di android.

Fonte: Fonte