osmos trasparente (1)

Strane trasparenze negli account secondari in Android 4.2

Nicola Ligas -

Non c’è pace per il multiutente di Android 4.2: dopo il mancato funzionamento di Gtalk ecco che emerge un nuovo problema, che in questo caso possiamo davvero chiamare bug. Abbiamo infatti verificato personalmente come ci siano alcune app che, una volta lanciate su un account che non sia quello principale, continuano a far vedere in trasparenza lo sfondo, qualunque esso fosse (Play Store, app drawer, schermata home, ecc.). L’immagine qui sopra è infatti abbastanza autoesplicativa, e mostra l’inizio di Osmos così come non lo avete mai visto: con la home di Android in sottofondo (a fine articolo trovate altre immagini di raffronto, e qui altre ancora).

Esiste in realtà un rimedio: installare l’app anche sull’account principale. In questo modo il problema scomparirà magicamente da tutti gli altri utenti. Semplice, ma non proprio ottimale, soprattutto da un punto di vista della memoria occupata. I colleghi di AndroidPolice, scopritori della falla, sono poi particolarmente critici nei confronti della nuova versione di Android, lamentando una lunga lista di bug e malfunzionamenti, tra cui:

  • luminosità automatica inaffidabile, su Nexus 7 e Nexus 10
  • Bluetooth praticamente inutilizzabile, su Nexus 7, Nexus 10 e Galaxy Nexus
  • Riavvii casuali/instabilità, su tutti i Nexus
  • Consumi esagerati di batteria/lenta ricarica, su Nexus 4, Nexus 7 e Galaxy Nexus
  • Controlli di Google Music nella lockscreen che spariscono, tutti i Nexus
  • Rotazione lenta della fotocamera, tutti  i Nexus

Personalmente non ho sperimentato praticamente nessuno di questi problemi (giusto la ricarica un po’ lenta, ma è difficile fare il confronto con “prima” dato che il Nexus 4 non ha termini di paragone e il Nexus 7 lo ricarico un giorno sì e tre no), ma si tratta comunque di problemi documentati da più utenti. Voi siete incappati in qualcuno di essi? Su quale dispositivo? Ditecelo dopo aver ammirato le trasparenze di Android 4.2.

Fonte: Fonte