• Home
  • Software
  • AnTuTu Benchmark 3: nuovi test 3D e 2D, UI modificata e tutta in italiano

AnTuTu Benchmark 3: nuovi test 3D e 2D, UI modificata e tutta in italiano

Considerando i numerosi nuovi dispositivi attuali e all’orizzonte (molti dei quali dotati del SoC APQ8064 di Qualcomm), AnTuTu Benchmark non vuole farsi trovare impreparato, ed è con un corposo aggiornamento che si prepara a diventare ancora una volta il punto di riferimento per i software di questo tipo. Se infatti fino ad ora l’app non si era dimostrata in grado di analizzare in modo adeguato i SoC di ultimissima generazione, adesso le cose cambiano drasticamente, e così i valori restituiti assumono maggiore consistenza e veridicità. Vediamo comunque in dettaglio tutte le novità:

  • Nuovo benchmark OpenGL ES 2.0 3D per esaminare le performance dei giochi 3D (molto bello a vedersi, tra l’altro)
  • Nuovo benchmark 2D per esaminare le performance dei giochi 2D
  • Aggiunta la funzione confronto per paragonare i punteggi
  • Il benchmark si ferma da solo se rileva una modifica dell’app
  • UI ridisegnata
  • Migliorato il rilevamento del percorso della SD
  • Sistemati alcuni bug
  • Aggiornate la traduzioni (tra cui l’italiano)

Le differenze dell’interfaccia rendono l’app ancora più intuitiva, ma il vero piatto forte è la prova dei benchmark. In questo caso il Nexus 4 costituisce un modello esemplare: prima dell’update il suo punteggio era intorno a 10.000, inferiore a quello di HTC One X+; dopo l’aggiornamento le cose cambiano drasticamente, e ora il googlefonino si colloca vicino ad un ben più realistico score di 18.000 (è lui nel grafico, anche se viene etichettato come “non autenticato”), scavalcando giustamente il modello di HTC ed altri.

Provate quindi il nuovo AnTuTu sul vostro dispositivo (vi piace la nuova icona?) e fateci sapere i vostri punteggi.

[app]com.antutu.ABenchMark[/app]

FONTE FONTE