unnamed

Todoist: un’altra app to-do sbarca nel Play Store

Erika Gherardi

Nascosti tra le fila dei redattori di AndroidWorld, si celano alcuni fanatici delle app to-do, per cui, ogniqualvolta ne compaia una interessante nel Play Store, non possiamo fare a meno di provarla. Siamo incappati così in Todoist, un software che fa della sincronizzazione con le altre piattaforme il suo punto forte.

Todoist è disponibile sul sito web omonimo, come estensione per il browser, come app per Android (ovviamente), iPhone e Mac e persino come plugin per Outlook e Thunderbird. Insomma, è ovunque. Il problema è che la sincronizzazione è manuale per tutti gli utenti non muniti di abbonamento, che per altro viene a costare quasi 30 euro l’anno oppure 4 euro al mese.

Ma le limitazioni ovviamente non riguardano solo il sync. Il software permette infatti di dividere i propri to-do in progetti e di sfruttare filtri ed etichette; purtroppo questi ultimi due saranno disponibili soltanto dopo aver effettuato l’upgrade alla versione Premium.

Per quanto riguarda le altre funzioni, Todoist non si discosta molto dalla concorrenza, quindi avremo la possibilità di assegnare colori ai diversi Project creati, di aggiungere note ai vari task e di posticiparli oltre che di settarne la priorità.

In realtà l’app non è pessima, anzi, ha un’ottima interfaccia, è semplice, intuitiva e svolge le funzioni essenziali che vengono chieste ad un software di questo tipo, però è innegabile che nello Store vi siano concorrenti molto superiori e decisamente meno costosi, basti pensare al sempre ottimo Any.DO. Insomma, un’applicazione interessante, ma scarsamente competitiva.

[app]com.todoist[/app]