quickshot hd

QuickShot HD: lo scatto in un tap

Nicola Ligas

La differenza tra una foto particolare ed uno scatto comune, spesso sta in pochi secondi: quelli che passano tra il momento in cui vediamo una scena da ritrarre e l’istante in cui la foto viene effettivamente catturata. QuickShot si propone proprio di azzerare (o quantomeno ridurre al minimo) questo gap, dato che quando cliccheremo sull’apposito link creato nella nostra home, la fotocamera scatterà subito ciò che stiamo inquadrando. Sarà possibile configurare a priori la qualità della foto e impostare la vibrazione (in luogo del suono) in modo da capire che l’immagine è stata salvata.

L’idea è in effetti tanto semplice quanto utile (non molto per chi ha uno smartphone Sony con pulsante dedicato), anche se per adesso l’app sembra soffrire di qualche problema, a seconda dello smartphone utilizzato. Trattandosi in effetti di una funzione particolare è difficile sia stata ottimizzata per qualsiasi dispositivo, per questo motivo gli sviluppatori saranno senz’altro lieti di ricevere feedback al riguardo. Unico problema: QuickShot HD costa 2,50€, il che probabilmente scoraggerà molti dall’acquisto, piuttosto che invogliarli a provarla. In ogni caso, se l’app vi intriga, vale senz’altro la pena di tenerla d’occhio.

[app]an.droid.kit.spyshot[/app]

Fonte: Fonte
Fotografia