nvidia-miracast

Google svelerà a breve la sua risposta all’AirPlay di Apple e a SmartGlass di Microsoft

Nicola Ligas

Nell’ormai lontano settembre 2010, Apple ha presentato al grande pubblico AirPlay, ovvero un modo semplice e immediato per interconnettere un dispositivo con iOS ad una Apple TV, così da poter inviare contenuti multimediali al televisore in un tap. Questo non riassume tutte le potenzialità di AirPlay, che potrebbe ad esempio riprodurre il contenuto di un’app in maniera diversa quando questa è visualizzata sul dispositivo mobile, oppure sul televisore.

Microsoft ha recentemente risposto con SmartGlass, ovvero un nuovo modo di collegarsi alla console Xbox 360 da un terminale mobile (o fisso), utilizzando il dispositivo come controller o anche come schermo ausiliario, a seconda dei casi. E Google?

Stando ad un’intervista rilasciata da Timbo Drayson, Product Manager dell’azienda, a Mountain View si stanno preparando a rilasciare la propria risposta a questa esigenza di “dual screen”, e come da tradizione si tratterà di qualcosa di aperto per tutti. Inutile dire che si tratta di dettagli vaghi, così come la promessa di Timbo, che dice di voler “spingere in avanti l’intera industria del settore“.

Il pensiero vola subito a Miracast, il cui supporto è stato introdotto in Android 4.2, ma che al momento funziona solo sul Nexus 4; non sappiamo però se questa sarà tutta la risposta di BigG o solo parte di essa, ma è evidente che in questo terreno Apple è stata pioniera ormai per lungo tempo e che la proposta di Google dovrà essere più ampia e universale se vorrà anche essere valida.

Fonte: Fonte
Applevideo