nokia-here-logo

Nokia Maps diventa “Here” e si prepara a sbarcare su Android (e iOS)

Nicola Ligas

Se il successo di Apple nel campo delle mappe satellitari è stato finora piuttosto scarso, Nokia ha invece una tradizione un po’ più solida e probabilmente molti di voi avranno sentito parlare/usato Nokia Maps. Il noto servizio è stato da poco ribattezzato semplicemente “Here“, ma al cambio di nome, che di per sé non ci riguarderebbe, ha fatto seguito l’annuncio di future app dedicate ad Android e iOS, e anche di una versione consultabile dal web che supporterà il nascituro OS di Mozilla.

Nokia Here combina sia dati in locale che nella cloud (come del resto fa anche Google Maps per Android), permettendo un rendering rapido e anche un’ottima modalità offline (su Windows Phone l’app occupa ben 2,2 GB ma non è detto che valga la stessa cosa per il robottino, dipenderà tutto dall’implementazione).

Nokia offrirà anche agli OEM Android l’accesso ad un SDK dedicato, in modo da permettergli di integrare nei propri dispositivi tutte le funzioni offerte da HERE nelle loro applicazioni e nei loro dispositivi. Non ci resta quindi che attendere il suo arrivo sul robottino (ma probabilmente gli utenti iOS lo riceveranno per primi – in fondo ne hanno più bisogno di noi -), sperando magari in cifre più modeste di quelle richiesta da TomTom.

 

Fonte: Fonte