no nexus

LG Nexus 4 non sarà venduto nei Paesi Bassi e in Belgio: dobbiamo “preoccuparci”?

Nicola Ligas -

Se pensavate che in Italia ce la passassimo male in materia di Nexus 4 (per non parlare del Nexus 10), tra ritardi e rincari, forse dovrete ricredervi osservando la situazione di Paesi Bassi e Belgio, dove il nuovo googlefonino non sarà proprio venduto, nemmeno nei normali negozi.

La decisione ormai definitiva è stata comunicata da LG ai colleghi olandesi di androidworld.nl, motivandola proprio col grande successo dello smarpthone, che constatavamo con i vari “tutto esaurito” di oggi: proprio per questo motivo infatti ci sarebbero problemi di approvvigionamento, e solo in un numero limitato di paesi il telefono sarà offerto da rivenditori e operatori selezionati. Inutile dire che la risposta non ha convinto del tutto nemmeno i vicini olandesi, che ipotizzano infatti il desiderio di LG di non volersi tirare la zappa sui piedi da sola, facendo concorrenza ad altri suoi modelli, oppure innalzando eccessivamente il prezzo (aggiungeremmo noi).

A questo punto però il dubbio diventa legittimo anche per l’Italia. Con un Nexus 4 sparito rapidamente dai Play Store di mezzo mondo, le nuove spedizioni dello smartphone andranno probabilmente a sanare per prime le richieste del negozio di Google, ritardando la consegna nelle grandi catene (come del resto avevamo già intuito). E se a quel punto LG decidesse proprio di non commercializzarlo nel nostro paese? Il prezzo ufficiale per l’Italia, che l’azienda doveva comunicare “a breve” dieci giorni fa, stenta ancora ad arrivare, le polemiche impazzano (sulla pagina Facebook dell’azienda sono stati fatti più volte appelli ad abbassare i toni, con la cancellazione di numerosi post), le scorte sono evidentemente scarse, e rinvii conditi da rincari sono certo la peggior pubblicità possibile. Per di più Samsung sembra già pronta ad infischiarsene dell’Italia e degli altri mercati privi di Play Store, quindi in fondo perché LG non potrebbe fare altrettanto. Dobbiamo preoccuparci? Oppure dobbiamo “preoccuparci”? Meglio un Nexus che non arrivi proprio o uno che arrivi praticamente nel 2013 a caro prezzo? E non dite “meglio non rincararlo” o “meglio Google Play Devices in Italia”, tanto abbiamo già capito che né LG né Google la pensano allo stesso modo.

Fonte: Fonte