app sociali

App Focus: Google Play ci consiglia le migliori app social

Nicola Ligas -

Un paio di mesi fa, Google ha varato una nuova sezione del Play Store, dedicata ad approfondire una tipologia di applicazione, di volta in volta diversa. Questa caratteristica non è purtroppo presente da noi, né sulla versione web, né in quella mobile, ma conoscendo l’indirizzo giusto è possibile accedervi da entrambi (cliccare per credere). Vediamo quindi rapidamente quali sono i consigli in materia di app social dello store di Android.

La presenza di Google+ (tra l’altro al centro della pagina) non stupisce certo nessuno, mentre il client consigliato per Twitter è il celeberrimo Plume (ottimo ma caro: 4,41€). Per quanto riguarda Facebook, non abbiamo nemmeno in questo caso l’app ufficiale (ma in fondo anche Zuckerberg ammette che non è granché), bensì FriendCaster (da notare che FriendCaster Pro è in offerta sconto al 50%, ma solo per oggi, a 1,97€). A fianco di questi troviamo l’intramontabile Foursquare, ma forse le maggiori sorprese arrivano dalle altre applicazioni, meno scontate delle precedenti.

Avete mai provato a cambiare il vostro stile con Fancy? O a condividere le vostre foto con Streamzoo (notare l’assenza di Instagram)? E perché non condividere la propria posizione in maniera semplice e veloce con Glympse? Ma dire social-network non significa appunto solo Facebook e Twitter: provate quindi la riservatezza di Glassboard o la semplicità di Path.

Questi sono i consigli di Google Play, ora perché non ci dite voi quali app usate per far sapere ai vostri amici dove siete e cosa state facendo?

Fonte: Fonte
Foursquaretwitter