holo wikipedia

Il database di Wikipedia, la bellezza dell’Holo Theme

Erika Gherardi

Se c’è una cosa che ci siamo sempre chiesti è perché l’applicazione ufficiale dell’enciclopedia online più famosa del mondo non sia ancora stata adattata alla grafica introdotta con Ice Cream Sandwich, cosa che invece si sono affrettati a fare in molti. Non potendone più di aspettare abbiamo deciso di abbandonare il client ufficiale per provarne uno altrettanto valido ma indubbiamente molto più affascinante dal punto di vista della grafica: Holo Wikipedia.

L’idea di fondo comunque non è solo quella di rendere più bella la UI, ma quella di potenziare l’usabilità dell’applicazione con la nuova interfaccia ma anche con una serie di caratteristiche che ci hanno subito colpiti, come la possibilità di condividere articoli sfruttando l’NFC e Android Beam, l’Action Bar pensata sul modello di Gmail, l’ottimo supporto ai tablet, la possibilità di cambiare tema e modificare il font, ma anche lo scrolling con i tasti del volume e la modalità “low data” per risparmiare preziosi Mb quando siete connessi tramite 3G invece che wifi.

Naturalmente l’applicazione sfrutta l’immenso archivio di Wikipedia, integra ben 30 lingue, tra cui la nostra, e gode di ottima leggibilità, così non vi pentirete del passaggio dall’app ufficiale a quella ufficiosa.

A nostro avviso Holo Wikipedia merita veramente di essere scaricato e provato perché non solo è esteticamente ben pensato, ma è in continuo aggiornamento e ogni volta lo sviluppatore aggiunge features interessanti che vorremmo tanto poter trovare nel software realizzato dalla Wikimedia Foundation.

[app]com.simon.wikiics[/app]

wikipedia