Italia_chiama_Android

Italia chiama Android: Where’s Up?, Plug&Pay e I promessi sposi App

Emanuele Cisotti -

Nuova settimana e nuovo appuntamento con 3 fra le applicazioni che i nostri lettori (e al contempo sviluppatori) hanno realizzato. Ancora una volta segnaliamo il link con le istruzioni per sottoporre alla nostra attenzione anche le vostre applicazioni.

Where's Up?

Where's Up?

Gratis

Parafrasando il famoso modo di dire inglese “what’s up?” (come va?), arriva Where’s Up, dove potrete cercare cosa succede in Italia. L’applicazione è in perfetto stile Holo, con tre tab per filtrare i contenuti per luogo, per data o per tipologia. Al centro la mappa con vari livelli di zoom, dove potrete navigare i vostri luoghi preferiti e trovare eventi sempre nuovi. Al momento l’applicazione è in fase di beta e non permette di aggiungere nuovi eventi (ma lo farà presto), cosa possibile comunque dal sito. Nelle prossime versioni sarà anche possibile accumulare punti e accedere a promozioni esclusive.

Pro: Grafica molto curata, buon numero di eventi Contro: limitante il non poter aggiungere nuovi eventi

[app]org.wheresup.main[/app]

Plug&Pay

Plug&Pay

0,79€

Abbiamo già provato applicazioni simili, proprio qui nella rubrica Plug&Pay, ma non ne avevamo mai trovata una così completa. Plug&Pay, permette di gestire in totale autonomia tutte le spese di un gruppo di persone, segnalando chi ha pagato cosa e quali sono i debiti fra le persone. L’interfaccia è completamente in stile Holo. Per ogni evento è possibile aggiungere nuove persone, aggiunge sottospese e indicare chi ha pagato cosa (quindi in una vacanza, per esempio, è possibile specificare più situazioni). La grafica è sempre chiara e molto intuitiva.

Pro: Grafica molto curata, molto completa nelle funzioni Contro: per un semplice calcolo rapido è un po’ complicata

[app]crometh.TravelExpensesManagerPRO[/app]

I promessi sposi App

I promessi sposi App

0,99€

Per circa un euro, oggi potrete installare nel vostro telefono un piccolo Bignami relativo a I promessi sposti di Alessandro Manzoni. L’opera è ovviamente al centro dello studio in moltissimi licei e spesso, per uno studente diligente, può essere molto comodo, avere un riassunto dei capitoli e dei personaggi per poter accedere al volo a informazioni altrimenti difficili da reperire. Per fortuna, non può sostituire il libro intero, ma è comunque un ottimo compagno di studio, con inclusa una breve introduzione e la biografia di Manzoni.

Pro: fa quello che promette Contro: grafica semplice, a pagamento

[app]appinventor.ai_matteo_rigamonti_88.Promessi_Sposi_App_PRO[/app]