Shadowngun-DeadZone

Shadowgun: DeadZone (beta) disponibile anche per i dispositivi non Tegra

Luis Nittoli

Grazie ad un aggiornamento rilasciato poche ore fa, anche i possessori di device di fascia alta non dotati di CPU Nvidia Tegra possono finalmente mettere le mani sulla beta dell’attesissimo sparatutto di Madfinger.

Questo è un buon segno che lascia ben sperare sullo sviluppo della beta e che presto potrebbe essere rilasciata in versione ufficiale.

Queste le caratteristiche ed alcune novità introdotte dall’aggiornamento:

  • 4 personaggi selezionabili
  • due modalità di gioco (DeathMatch, Zone Control)
  • 7 armi disponibili
  • 8 gadget
  • sezione ricerca sbloccata (è ora possibile utilizzare la ricerca per fare armi ed altri oggetti)
  • è ora possibile raccogliere punti XP e salire di livello
  • i principianti saranno connessi direttamente ai server dedicati ai giocatori di livello 1-3

Shadowgun: DeadZone è disponibile gratuitamente per dispositivi Android con SDK 3.0 (e versioni successive) nel Google Play Store.

[app]com.madfingergames.deadzone[/app]

Fonte: Fonte