rad.io

rad.io: 7000 frequenze, una sola app

Erika Gherardi

Di applicazioni nel Play Store che permettono agli utenti di ascoltare la radio sfruttando la connessione ad internet ce ne sono ormai parecchie e ve ne abbiamo suggerite diverse nel corso del tempo, a partire dell‘apposito episodio di “5 app per“. Recentemente però abbiamo avuto modo di scoprire un software che ci ha dato diverse soddisfazioni: rad.io.

Uno dei motivi per cui quest’app ci è piaciuta particolarmente è per la semplicità con cui è stata progettata. Non ci siamo ritrovati a girare nei meandri del software cercando di capire come funziona o dove stanno determinate funzioni, ma ci è apparso subito chiaro dove trovare quello che ci interessava.

L’app è infatti composta da 4 semplici tab privi di nome ma decisamente comprensibili. Il primo è sostanzialmente la schermata principale che ci riporta ai Suggerimenti, alle stazioni ascoltate Di recente, a quelle Locali e a quelle che abbiamo inserito nei Preferiti; non mancano poi i collegamenti alla Top 100 e alla Sveglia, facilmente impostabile per fare in modo che la vostra radio preferita parta all’ora desiderata.

Il secondo tab permette di visualizzare i già citati suggerimenti oltre alla Top 100, ma anche di ricercare stazioni per genere, tema, Paese, città e lingua; naturalmente è presente anche la ricerca classica a cui potete accedere in ogni momento grazie all’apposita icona posta in alto a destra.

Infine abbiamo la scheda dedicata i preferiti (ma anche ai suggerimenti e alle radio ascoltate recentemente) e quella che si basa sulla geolocalizzazione per proporvi le stazioni vicine a voi, anche se “vicine” è un concetto molto relativo visto che rad.io ci suggerisce anche stazioni poste nei più remoti angoli d’Europa.

La schermata dedicata alle singole radio invece ci offre la possibilità di ottenere più informazioni, condividere, aggiungere ai già preferiti e ovviamente selezionarla per la sveglia, settando l’ora che preferiamo.

A noi rad.io è piaciuta particolarmente per semplicità, ricchezza di stazioni e grafica, senza contare la possibilità di accedere anche dal sito web creando un account che rimarrà sincronizzato tra le due diverse piattaforme. L’app è totalmente gratuita quindi vi consigliamo di provarla per farci poi sapere come vi trovate.

[app]de.radio.android[/app]