scuse apple

Samsung non ha copiato iPad: Apple pubblica le sue “scuse”

Nicola Ligas -

L’ultima volta che avevamo parlato della bagarre tra Apple e Samsung è stato per riportarvi dell’obbligo di pubbliche scuse imposto da un giudice inglese all’azienda di Cupertino, che avrebbe dovuto fare ammenda con font Arial da almeno 14 punti. Come testimonia l’immagine qui sopra, Apple ha rispettato almeno una parte dell’ingiunzione.

Difficile scorgere infatti delle grandi scuse nel comunicato pubblicato sul sito britannico dell’azienda, che piuttosto ripercorre parte del processo, notando che Samsung non ha infranto il design 0000181607-0001 e sottolineando poi i commenti positivi del giudice sui propri dispositivi (citandone le esatte parole), ricordando però al contempo che altre corti europee hanno legiferato diversamente (ovvero a suo favore).

Saranno scuse sufficienti queste? A ben altri giudici l’ardua sentenza.

Via: ViaFonte: Fonte
Apple