invite

Nuova galleria e multi-utente in Android 4.2

Lorenzo Quiroli

Mancano solo nove giorni alla presentazione di Google e ormai ogni giorno arrivano nuove indiscrezioni; nel frattempo i colleghi di AndroidPolice hanno concluso la loro analisi del firmware 4.2 estratto da un LG Nexus 4 in loro possesso e ci forniscono le ultime novità che hanno scoperto, dopo il nuovo Gmail, i quick setting e le nuove misure di sicurezza.

Precisiamo prima di tutto che non è possibile confermare che tutte queste novità si troveranno in Android 4.2,  così come il multi-utente era già stato scovato nel codice di Andoid 4.1 ma non è in realtà ancora attivo.

Gestione multi-utente

Forse sarà presente in questa versione, forse no, ma di certo si sono fatti dei passi in avanti, ad esempio ora alcune applicazioni hanno nuovi permessi per gestire più utenti, come possiamo vedere all’interno del file framework-res:

<string name=”permlab_interactAcrossUsers”>interact across users</string>
<string name=”permdesc_interactAcrossUsers”>Allows the app to perform actions across different users on the device. Malicious apps may use this to violate the protection between users.</string>
<string name=”permlab_interactAcrossUsersFull”>full license to interact across users</string>
<string name=”permdesc_interactAcrossUsersFull”>Allows all possible interactions across users.</string>
<string name=”permlab_manageUsers”>manage users</string>
<string name=”permdesc_manageUsers”>Allows apps to manage users on the device, including query, creation and deletion.</string>

Allo stesso modo Impostazioni, Telefono, e SystemUI dovranno avere permessi multi-utente: il primo per gestirli, il secondo per ricevere chiamate anche quando un altro utente è loggato, e l’ultimo per cambiare utente. Nell’APK delle impostazioni è anche presente un set di opzioni per utente:

<string name=”user_settings_title”>Users</string>
<string name=”user_list_title”>Users</string>
<string name=”user_add_user_menu”>Add user</string>
<string name=”user_details_title”>Edit details</string>
<string name=”user_information_heading”>User information</string>
<string name=”user_name_title”>Name</string>
<string name=”user_discard_user_menu”>Discard</string>
<string name=”user_remove_user_menu”>Remove user</string>
<string name=”user_new_user_name”>Pesky kid</string>
<string name=”user_confirm_remove_title”>Remove user?</string>
<string name=”user_confirm_remove_message”>Are you sure you want to remove the user and all associated data from the device?</string>
<string name=”user_picture_title”>Photo ID</string>

La sezione in questione sarà chiamata “Utenti” e si potranno aggiungere e rimuovere utenti, a cui sarà abbinata una foto. Inoltre, Google Play terrà traccia delle applicazioni scaricate dai vari utenti, così non vi ritroverete applicazioni indesiderate nell’app drawer come le ricette di cucina di vostra moglie

<string name=”user_system_apps_heading”>System apps</string>
<string name=”user_market_apps_heading”>Installed apps</string>

Se invece vorrete creare un account per i vostri figli, o il vostro fratello minore, vorreste probabilmente evitare che questo spenda tutto il contenuto della vostra carta di credito su Google Play, e per questo troveremo alcune impostazioni di controllo parentale, che vi consentiranno di bloccare gli acquisti ad altri utenti tramite un codice PIN che verrà richiesto, oppure bloccare le applicazioni la cui età consigliata è maggiore di quella dell’utente, o il cui rating sia troppo basso.

Galleria

Le icone di galleria e fotocamera che potete vedere sopra sono cambiate, ma sono semplicemente dei segnaposto, infatti una appartiene ad un set di icone già esistente e quella della galleria è reperibile a questo indirizzo. Se l’applicazione della fotocamera è rimasta praticamente invariata, ci sono stati alcuni cambiamenti alla galleria (anche se precisiamo che non è detto che questa sia la sua forma definitiva):

Gli album sono ora visualizzati sotto forma di Polaroid, con titolo sulla sinistra e il numero di foto presenti nell’album sulla destra. Questo tipo di grafica ricorda molto quella con la quale l’applicazione di Google+ visualizza le foto:

 Per il momento è tutto ciò che sappiamo della prossima versione di Android, ma presto ne sapremo di più, visto che come già detto, l’evento di Google si svolgerà tra 9 giorni e sapremo quali novità ci riserverà questa nuova versione.

Fonte: Fonte