Sony Xperia Ion recensione

Sony Xperia Ion, la nostra recensione

Emanuele Cisotti -

Sony Xperia Ion era già stato mostrato ad inizio di quest’anno durante il Mobile World Congress, ma non si era più avute sue notizie nel nostro paese, vista l’assenza di reti LTE. Ad oggi le reti di quarta generazione non sono ancora arrivate (o quasi) obbligando quindi Xperia Ion ad adattarsi perdendo la compatibilità.

Confezione

Esteticamente la confezione è in perfetto stile Sony. Sottile e ben presentata. All’interno troviamo l’alimentatore, il cavo USB-microUSB, le cuffie e anche due smart tag NFC, per utilizzare le funzioni di cambio stato tramite NFC.

7

Costruzione ed ergonomia

Xperia Ion è uno degli smartphone di Sony più eleganti mai messi in commercio ad oggi. La parte posteriore è quasi interamente in metallo, ed è leggermente più largo della parte frontale, con un bellissimo effetto spiovente. Le due piccole cover di plastica si rimuovono solo con molta forza e nascondono la microSD, la microSIM e il codice seriale del telefono. In mano il telefono ha un peso importante, ma si ha la sensazione di possedere un telefono di alta qualità, grazie ai materiali ricercati. I tasti fisici sono piccoli ma si premono molto bene (sono posti tutti sulla parte destra del telefono).

8

Hardware

Le caratteristiche hardware di Xperia Ion sono in linea con il già potente Xperia S: processore dual core da 1,5 GHz, 1 GB di RAM e 16 GB di memoria interna. Questa è esattamente la metà dell’altro smartphone Sony, ma ha però il grandissimo vantaggio di essere espandibile, andando a risolvere l’unico vero problema di Xperia S. La batteria (che è ancora non removibile) è stata portata a 1900 mAh, mentre la fotocamera resta da 12 megapixel, più una fotocamera frontale da 1,3 megapixel. Purtroppo gli scatti realizzati dalla fotocamera principale sono inferiori alle nostre aspettative, realizzando foto con un gran quantitativo di rumore digitale. Le foto rimangono buone viste sul display, ma non sono all’altezza degli altri smartphone Sony. Il telefono è dotato anche di un uscita mini-HDMI (ma il cavo non è incluso).

7

Display

Lo schermo è l’altra grande differenza con Xperia S. La risoluzione è rimasta (l’ottima) 720 x 1280 pixel, ma la dimensione è arrivata fino a 4,6 pollici. Molto luminoso e molto ben definito, anche se non è presente il sensore di luminosità (come sul precedente modello).

8

Software

Sony Xperia Ion è già aggiornato alla versione 4.0 di Ice Cream Sandwich e dovrebbe ricevere in tempi ragionevoli anche l’aggiornamento ad Android 4.1 Jelly Bean. La dotazione software è in linea con gli altri prodotti Xperia. La personalizzazione è minima (ma purtroppo non porta i comandi rapidi nel menu delle notifiche) e troviamo programmi come McAfee Security, un lettore di codici a barre, OfficeSuite per i documenti office, un programma per le note, il risparmio energetico e l’ultima versione di Smart Connect, per creare azioni automatiche in base al tipo di accessorio connesso.

Software: Browser

Il browser è molto fluido e ha solo qualche incertezza nell’operazione di zoom-out, purtroppo comune a quasi tutti gli altri smartphone Android in commercio.

Software: Multimedia

Il comparto multimediale è ben curato con il player audio Walkman, un software per il DLNA, e Film per riprodurre i video sul dispositivo. Ancora una volta non manca TrackID per il riconoscimento dei brani in ascolto.

7

Autonomia

La nuova batteria da 1900 mAh, va a compensare l’aumento della dimensione dello schermo (che porta maggiori consumi) e quindi non assistiamo ad un sensibile aumento dall’autonomia (che rimane comunque buona e sopra la media).

8

Prezzo

Benché 549€ possa essere considerato un buon prezzo per questo dispositivo, le migliorie rispetto ad Xperia S sono troppo poche per giustificare un aumento del prezzo di 50€ a oltre 6 mesi di distanza dal lancio del primo dispositivo. Riteniamo accettabile un prezzo di circa 459€ per questo dispositivo.

6

Giudizio Finale

Xperia Ion è un ottimo smartphone con una sola macchia: le foto molto rumorose e spesso poco nitide. Per il resto è il degno successore (temporaneo in attesa di Xperia T) di Xperia S. Consigliamo comunque l’acquisto del modello precedente rispetto a Ion, ad eccezione di chi, per varie necessità, non può rinunciare alla memoria espandibile.

Voto: 7,6

In sintesi: Pro

  • Design particolare ed elegante
  • Memoria espandibile
  • Tag NFC inclusi nella confezione
  • Sistema molto fluido

In sinstesi: Contro

  • Foto non all’altezza
  • Tasti touch piccoli
  • Batteria non removibile
  • Prezzo di lancio alto

Videorecensione

Sony Xperia Ion

Sony Xperia Ion

confronta modello

Ultime dal forum:

  • dal forum 01-01-1970 - 00:00
Recensionevideo