lg-nexus-4-buttons

Ecco la prima “recensione” di LG Nexus 4

Nicola Ligas -

Siamo di fronte all’evidente paradosso in cui parliamo della recensione di uno smartphone che non è stato ancora confermato, tanto più che si tratta di un modello importante come il prossimo Nexus. Proprio per questo motivo faremo finta di nulla e riporteremo quanto emerge dal sito bielorusso che tanto sta svelando in questi giorni di LG Nexus 4, ricordandovi però di non prendere per oro colato tutto ciò che leggerete, anche perché in ogni caso si tratta solo di un prototipo (che tra l’altro ha presentato diversi problemi di reset, disconnessioni e instabilità).

Avendo già parlato molto di questo modello, procederemo in maniera puntuale (letteralmente) cercando di evidenziare gli aspetti più salienti che magari non erano stati approfonditi finora e sono emersi solo dalla recensione completa:

  • Nexus 4 è dotato di un LED multicolore nella parte bassa del telefono (vedi immagine di apertura)
  • Non ci sono pin laterali per collegarvi dock o accessori
  • Lo smartphone utilizza micro SIM, il cui slot è posto lateralmente, sotto al bilanciere del volume
  • Il retro è completamente liscio e lucido, presumibilmente resistente ai graffi (con una chiave non si è scheggiato)
  • Le sue dimensioni sono di 134 x 69,2 x 9,2 mm mentre il peso è di 139 g
  • Il sistema operativo è Android 4.1.2, ciò non significa che sarà venduto con questa versione di Android, ma per questo motivo non troverete a fine articolo i pochi screenshot dell’interfaccia, perché non ha nulla di nuovo rispetto a quanto visto in questi giorni su Nexus 7
  • Il modello recensito ha 8 GB di memoria non espandibile: significa che non ci saranno altre versioni? Non possiamo dirlo
  • La fotocamera è da 8 megapixel con LED flash, già ieri vi abbiamo mostrato un paio di suoi sample, ma per guardarne altri vi rimandiamo direttamente alla fonte (verso la fine dell’articolo), data la dimensione delle immagini. In ogni caso la qualità sembra buona, ma è davvero presto per esprimere un giudizio in merito e ci riserviamo prove in merito in futuro.
  • La batteria non è removibile
  • Il display a risoluzione 720 × 1280 pixel con diagonale di 4,7 pollici ha colori molto fedeli ed in generale è uno degli elementi che è piaciuto di più
  • Andando su YouTube e lanciando un filmato in HD a schermo intero, con connessione Wi-Fi attiva e tutti gli altri moduli wireless disabilitati, la batteria si riduce di circa il 10% ogni 20 minuti. Dopo circa 3h era scarico.

Prima di lasciarvi dunque alla galleria d’immagini seguenti ricordiamo solo una paio di cose: anzitutto nelle immagini di confronto con Galaxy Nexus, lo smartphone di Samsung è sempre quello a sinistra, mentre il modello di LG è a destra. Infine solo una nota sui benchmark: essendo il telefono non molto stabile, un prototipo, e con firmware definitivo, i loro giudizi sono estremamente inaffidabili. Sono comunque confermati il SoC quad-core Snapdragon S4 a 1,5 GHz e i 2 GB di RAM.

Infine, a chi ci chiedesse un parere personale, rispondiamo con le stesse parole usate al termine della recensione in russo:

È sciocco descrivere i pro ei contro dello smartphone, che non è ancora stato annunciato e ha lo status di prototipo

Via: ViaFonte: Fonte
Recensione