malware

AdbdSecure mette al riparo i dispositivi con debug USB

Roberto Orgiu -

Il tema della sicurezza dei sistemi informativi è un qualcosa che ormai dovrebbe far parte del background culturale di ognuno di noi, ma non è sempre così, e questa nostra mania di insicurezza si trasmette senza mezze misure anche ai nostri computer da tasca.

Proprio per questo motivo sono sempre più frequenti gli attacchi ai nostri droidi ed è infatti di questi giorni l’apparizione di un tool chiamato P2P ADB: questo strumento è forse il primo software ad essere nato con il preciso scopo di attaccare i dispositivi con il debug USB attivo.

Per fronteggiare questa minaccia, l’Elite Recognized Developer Stericson ha creato adbdSecure, che ci permette di disattivare quest’opzione da sviluppatore allo spegnimento dello schermo e riattivarla allo sblocco del dispositivo, ma solo se abbiamo impostato il PIN o il pattern di sblocco.

Questo software, in pieno stile XDA, è stato rilasciato sotto licenza Open Source ed è ospitato su GitHub, oltre che essere presente sul Play Store.

Guardando al sito dell’autore (che per ovvi motivi non viene linkato) vi consigliamo caldamente di procurarvi subito adbdSecure dal box di download se avete l’abitudine di lasciare il debug USB sempre attivo.

[app]com.stericson.adbSecure[/app]

Fonte: Fonte