google-play-store try e buy

Aggiunto un periodo di prova alle sottoscrizioni del Play Store

Nicola Ligas

Lo scorso maggio Google aveva dato agli sviluppatori la possibilità di aggiungere delle sottoscrizioni alle proprie app: degli abbonamenti per i servizi offerti, che si rinnovassero nel corso del tempo, ad una certa scadenza. Oggi aggiunge un importante tassello a questa offerta: un periodo di prova.

Gli sviluppatori potranno infatti far provare una sottoscrizione all’utente per un certo lasso di tempo, senza che questo debba pagare nulla in anticipo (deve comunque essere completato il processo di acquisto dell’abbonamento, che sarà però di 0€); durante tale periodo il cliente potrà decidere se terminare la prova, ma in caso contrario, al termine del tempo previsto, verrà addebitato l’importo dovuto per la sottoscrizione.

Questa nuova caratteristica può essere implementata direttamente dalla developer console, senza quindi dover cambiare l’apk, rendendo la sua introduzione ed il suo utilizzo davvero semplice e immediato (previa volontà dello sviluppatore, ovviamente). Sottolineiamo che il periodo di prova gratuito può quindi essere cambiato in qualsiasi momento, ma questo non inciderà sul tempo rimanente a chi lo avesse già iniziato.

Rimandiamo gli sviluppatori interessati all’annuncio ufficiale.

Via: ViaFonte: Fonte