parrot (2)

Parrot presenta tre nuovi dispositivi per l’infotainment in auto

Nicola Ligas

Parrot non è certo l’ultimo arrivato nel settore dell’infotainment (e dei volatili) e rilancia ora la sua offerta con tre nuovi dispositivi dedicati a rendere più piacevoli i lunghi (ma anche i brevi) spostamenti in auto.

Iniziamo dal Parrot Android Smart, un dispositivo da 599$ Double-Din con display da 6,2 pollici capacitivo multi-touch, con (purtroppo) Android 2.3 Gingerbread. Non staremo comunque a fare troppo i pignoli, in fondo si tratta di un sistema dedicato alla multimedialità in auto e non di uno smartphone di ultima generazione.

A parte questo troviamo quattro porte USB (una dedicata ad iPhone o iPod), una micro USB, GPS, doppio microfono, Bluetooth 3.0 e Wi-Fi (questi ultimi sono utilizzabili entrambi per il tethering dallo smartphone, oltre alle porte USB). E se questo non bastasse, sono supportate anche le chiavine 3G/4G per una connettività perenne.

L’interfaccia è costituita da 6 grandi icone per accedere alle funzioni più comuni, tra cui l’Asteroid Market di Parrot  (niente Play Store) che contiene le app approvate per il dispositivo.

Per chi invece volesse qualcosa di più economico, ci sono anche due tavolette Android: Asteroid Tablet e Asteroid Mini. Il primo è un modello da 5 pollici sempre con Gingerbread, mentre il Mini, come suggerisce il nome, ha un più piccolo display da 3,2” senza touchscreen (e ancora una volta con Android 2.3). Inutile dire che i prezzi sono però più abbordabili: 399 e 299 dollari, rispettivamente.

 

Fonte: Fonte
parrot