psm_1

Come installare PlayStation Mobile su dispositivi dotati di permessi di root

Lorenzo Delli -

Proprio ieri, come promesso da Sony, è arrivato ufficialmente, per una serie di dispositivi certificati, Il PlayStation Mobile (aKa PSM), lo store alternativo della casa nipponica che mette a disposizione degli utenti alcuni titoli (circa 20) non disponibili sul Play Store e quindi esclusivi del suddetto store.

Nell’articolo che vi abbiamo dedicato ieri era anche presente una lista completa dei dispositivi al momento compatibili, lista che potrebbe ampliarsi nelle prossime settimane grazie agli accordi commerciali stretti da Sony con altre compagnie (una su tutti: HTC).

Proprio oggi arriva una guida redatta dai colleghi di Android Police che ci permetterà però di usufruire del PSM anche su altri dispositivi, non presenti sulla suddetta lista. È però richiesto che il vostro dispositivo abbia a disposizione i permessi di root (meglio ancora se avete a disposizione anche una recovery modificata). Vediamo insieme come fare per installarlo.

Disclaimer: AndroidWorld non si ritiene responsabile di eventuali problemi con il vostro dispositivo a seguito della procedura. Seguite la guida solo se siete utenti con un minimo di esperienza a riguardo. 

Primo passaggio:

Scaricate ed installate l’ultima versione dell’apk del PSM da Sony al seguente link:

Versione 1.0 | Link alternativo

Dopo l’installazione e l’avvio dovreste ricevere il seguente messaggio:

wm_Screenshot_2012-10-03-14-59-54

Secondo passaggio:

Scaricate il file zip presente nei prossimi link:

Link 1 | Link 2

Terzo passaggio:

Come specificato all’inizio della guida, il dispositivo deve essere rootato per riuscire ad inserire nella giusta directory i file presenti nello zip che vi abbiamo appena linkato.

Scaricato lo zip, trasferitelo sulla vostra memoria esterna, riavviate in recovery e flashate lo zip. Se non volete riavviare in recovery e volete fare le cose “a mano”, ecco i passaggi da seguire:

  1. Scompattare lo zip scaricato.
  2. Copiare playcertetcpermissionscom.playstation.playstationcertified.xml nella directory /system/etc/permissions/ del vostro dispositivo.
  3. Copiare playcertframeworkcom.playstation.playstationcertified.jar nella directory /system/framework/ del vostro dispositivo.
  4. Impostate i permessi del file com.playstation.playstationcertified.jar a 644 (read/write, read, read) tramite un file manager qualsiasi o da terminale.
  5. Riavviare il dispositivo.

 

Quarto passaggio:

A questo punto il PSM dovrebbe funzionare e non dovreste più ricevere l’errore visto al primo passaggio. Non è comunque da escludersi che la suddetta procedura non vada a buon fine su alcuni dispositivi. Vi ricordiamo che per usufruire del servizio di Sony sarà necessario registrare un account Sony Entertainment Network e, per qualsiasi download, registrare un metodo di pagamento (che sarà esterno a quello di Google Checkout).

Fonte: Fonte
guida