Sony Xperia Go, la recensione completa

Sony Xperia Go recensione

Il piccolo e compatto Sony Xperia Go, ha una dote nascosta: resiste a urti, polvere e acqua. Questa caratteristica è sicuramente quella peculiare, ma non l’unica degna di merito per questo Sony Xperia Go. Vediamo insieme.

Confezione

La confezione è apparentemente simile a quella di molti altri smartphone Xperia e aprendola abbiamo una felice conferma. Oltre ad alimentatore, cavo USB-microUSB e cuffie stereo standard, troviamo altre piccole sorprese. Abbiamo un mini (è proprio il caso di chiamarlo mini) panno per pulire lo schermo, una pellicola per il display (che comunque è molto resistente anche senza) e anche un adattatore da microSIM a SIM normale.

8

Costruzione ed ergonomia

Il retro dello smartphone è realizzato in materiale minerale antigraffio, piacevole al tatto (anche se non si ha la sensazione di star toccando un materiale pregiato, forse per la troppa sottigliezza della scocca) e sopratutto molto resistente. Come vedrete nel video abbiamo cercato in più modi di intaccare la cover e non ci siamo riusciti. Una soluzione quindi non solo estetica ma sopratutto funzionale. Anche senza una ingombrante copertura in gomma il vostro piccolo smartphone sarà sempre protetto. La cover come detto ci è sembrata però un po’ troppo sottile e passibile di scricchiolii, che in questo caso indicano un incastro non perfetto e non fragilità.

Nel complesso in mano lo smartphone appare come un dispositivo dalle dimensioni adatte a tutte le mani e a tutti gli utilizzi e non come un ingombrante dispositivo rugged (come per esempio Motorola Defy).

8

Hardware

L’hardware del piccolo Xperia Go non farà certamente gridare al miracolo ma si pone comunque in una posizione di netto vantaggio rispetto al recentemente recensito Xperia Miro e con caratteristiche simili al popolare Xperia U (qui un confronto fra i tre). Il processore è un dual core da 1 GHz, supportato da 512 MB di RAM e 8 GB di memoria interna. Questa memoria è espandibile tramite microSD, cosa che non si può dire di Xperia U e che rappresenta infatti la sua pecca maggiore. La fotocamera è da 5 megapixel, ma manca di fotocamera frontale. Gli scatti sono di discreta qualità. Sony ci ha infatti abituato a foto più che discrete anche in smartphone di fascia medio-bassa. Bluetooth è stato aggiornato alla versione 3.0 e purtroppo manca invece NFC e la compatibilità con MHL per l’uscita TV.

7

Display

Benché tecnicamente lo schermo abbia le stesse caratteristiche di quello di Xperia Miro, l’impressione che se ne ha (purtroppo non abbiamo avuto i due dispositivi in contemporanea per un test) è che quello di Xperia Go abbia una definizione migliore delle immagini (ripetiamo però che risoluzione e dimensione sono identiche). Nonostante sotto la luce diretta del sole la luminosità possa risultare non idonea, lo schermo sembra comunque trattenere meno le impronte, anche in virtù della tecnologia che ne migliora l’utilizzo con le dita bagnate o sporche. Possiamo confermarvi infatti come fra gli smartphone rugged, questo non solo resista realmente all’acqua, ma come sia facile utilizzarlo anche subito dopo un’immersione (accidentale?).

7

Software

Benché in Italia sia ufficialmente già arrivato Ice Cream Sandwich su Xperia Go, purtroppo il nostro esemplare non ha ricevuto in tempo l’aggiornamento (per questa recensione). Il sistema risulta comunque molto fluido anche nella configurazione con Android 2.3.6 Gingerbread. Il numero di applicazioni è più alto (come spesso negli smartphone Sony) rispetto ad altri dispositivi, ma molte delle applicazioni sono appositamente studiate per un dispositivo resistente a intemperie e scosse. Troviamo per esempio la bussola, un software Adidas per tracciare le attività sportive, un’applicazione per “giocare” correndo e anche una torcia.

Software: Browser

Buona la fluidità del browser. Risente lievemente della quantità di RAM non generosa, solo con siti molti grandi e solo durante lo scroll (nella maggior parte delle situazioni lo zoom rimane fluido).

Software: Multimedia

Il lettore video, come su Xperia Miro, ha guadagnato la possibilità di riprodurre video in formato divx, anche se non supporta altri formati come mp4 HD o mkv. Il player musicale, in perfetto stile Sony, ha una grafica molto godevole. Troviamo preinstallato anche TrackID per riconoscere i brani musicali all’ascolto.

7

Autonomia

Xperia Go si è dimostrato un ottimo dispositivo in quanto ad autonomia durante lo stand by (almeno rispetto alla concorrenza). Nella media durante l’utilizzo che in questo caso più di altri, incide sull’autonomia totale.

8

Prezzo

Sony Xperia Go viene proposto a 279€ un prezzo sicuramente non competitivo se paragonato ai 199€ di Xperia Miro o Xperia U, ma che comunque rimane un prezzo adeguato se considerato il tipo di smartphone che stiamo comprando.

7

Giudizio Finale

Se state cercando uno smartphone super-resistente, Xperia Go è probabilmente quello che fa per voi. È infatti certificato con standard abbastanza alti per resistere a polvere e acqua, ma allo stesso tempo mantiene un design pulito e moderno. Per lo stesso motivo risulta adatto anche per chi è meno interessato a queste caratteristiche, anche se in questo caso il prezzo può risultare un po’ alto.

Voto: 7,7

In sintesi: Pro

  • Resistente a sporco e bagnato
  • Design compatto e semplice
  • App per lo sport preinstallate
  • Confezione ricca

In sintesi: Contro

  • Cover molto sottile
  • Risoluzione solo “nella media”
  • Tasto di accensione piccolo
  • Nessuna fotocamera frontale

Videorecensione