srotation

Smart rotation: la rotazione “intelligente” del Galaxy Note II

Nicola Ligas

Quante volte vi sarà capitato di veder ruotare l’immagine sullo schermo del vostro smartphone, mentre invece non volevate affatto che si muovesse: un sensore troppo reattivo o un’inclinazione più accentuata del dovuto, magari perché sdraiati a letto, hanno compiuto una magia che nessuno chiedeva. Per fortuna che ci pensa il Galaxy Note II a toglierci d’impiccio!

In maniera simile a Smart stay, che sfrutta la fotocamera frontale per tenere acceso lo schermo fintanto che lo stiamo guardando, anche Smart rotation utilizza il sensore ottico anteriore, stavolta per capire la direzione del nostro sguardo, e ruotare o meno le schermo in accordo con essa. In poche parole sarà possibile leggere o guardare contenuti anche ad angoli molto accentuati, senza per forza che questi vengano ruotati, a patto che ci siamo un minimo di luce nell’ambiente in modo che la fotocamera possa “vedere” correttamente.

Forse non la più importante delle funzioni, e magari qualcuno potrebbe obiettare circa il consumo di batteria (che onestamente non sappiamo quanto sia elevato), ma sembra comunque che svolga a pieno il suo lavoro e di certo è un buon affinamento di una caratteristica (la rotazione automatica) che a volte può diventare frustrante, nella sua utilità.

Fonte: Fonte
Samsung Galaxy Note II

Samsung Galaxy Note II

confronta modello

Ultime dal forum:

Samsung Galaxy Note II