atooma

Atooma termina la beta privata: disponibile gratuitamente nel Play Store

Nicola Ligas

Solo un piccolo promemoria per ricordarvi quanto già annunciato qualche giorno fa: dopo un’estate di aggiornamenti e rifiniture, Atooma termina il suo periodo di beta privata e passa alla beta pubblica, il che significa che potrete scaricarlo gratuitamente dallo store di Android e iniziare a creare tutti gli IF e i DO che volete.

Si tratta infatti di un’app in grado di “automatizzare” tutta una serie di funzioni su Android: in seguito al verificarsi di una o più condizioni (if) sarete voi a scegliere come il sistema dovrà reagire (do). Detta così sembra semplice, ma l’insieme di azioni-reazioni che sarete in grado di innescare sono moltissime: dal semplice risponditore automatico ad un complesso battery saver che entri in funzione a vari stadi di carica, e se la vostra fantasia non bastasse, potrete sempre scaricare le creazioni degli altri utenti.

Prima di lasciarvi al box per il download, vi ricordiamo le principali novità presenti nella beta pubblica:

  • Grafica rinnovata
  • Semplificazione della User Experience e dei flussi di creazione delle regole, nonché dell’editing delle stesse al download dal Wall (una sorta di bacheca dalla quale è possibile scaricare le regole create dagli altri utenti)
  • Interfaccia e funzionalità della piattaforma web rinnovate in coerenza con l’app
  • Supporto Landscape e Portrait (solo la creazione e’ ancora mantenuta in Landscape)
  • Miglioramento dei moduli esistenti
  • Moduli Shake (sensori movimento) e Light (sensori di luce) migliorati
  • Intenso bug fixing

[app]com.atooma[/app]