oled[1]

LG Display accusa Samsung di aver violato i suoi brevetti sugli schermi OLED

Nicola Ligas

Non c’è pace per Samsung in materia di brevetti: dopo l’interminabile causa contro Apple, il suo rivale casalingo, ovvero LG, ha appena chiamato in giudizio Galaxy S III, S II, S II HD, Galaxy Note, Galaxy Tab 7.7 in merito alla violazione di 7 brevetti sul design degli schermi OLED.

LG chiede circa 6,26 milioni di dollari di danni, affermando che la causa è stata intentata “sia per rafforzare la proprietà intellettuale di LG Display che per promuovere una competizione onesta: Samsung Electronics e Samsung Display devono smetterla di usare brevetti senza permesso”.

Inutile a dirsi la reazione di Samsung è stata così tempestiva da precedere effettivamente quella di LG: lo scorso luglio infatti sei impiegati di LG sono stati accusati di aver rubato tecnologie relative agli OLED da Samsung.

E che la guerra casalinga continui.

Fonte: Fonte
brevetti