maps

Piccoli segnali di novità nell’ultimo aggiornamento di Google Maps

Nicola Ligas

La scorsa settimana vi avevamo segnalato l’update di Google Maps alla versione 6.12, evidenziando tutte le novità del caso. I vigili colleghi di Android Police non hanno però resistito alla tentazione di curiosare all’interno dell’apk dell’app, scoprendo quelli che potrebbero essere i contenuti di un futuro aggiornamento di maps.

Oltre a piccoli cambiamenti, come il fatto che la cronologia delle posizioni potrebbe tenere conto dei viaggi aerei, la rimozione dell’icona di Latitude dall’app drawer (ve ne eravate accorti?), e nuovi marcatori nella creazione di un tragitto sulla mappa, le novità più interessanti sono il pulsante 3D e la sezione experiment.

Come potete vedere il pulsante 3D è in realtà meno tridimensionale di quanto si potrebbe pensare, tanto da lasciarci un po’ perplessi sul suo reale utilizzo: in fin dei conti Google Maps ha già la visuale in 3D, ed infatti è probabile che questa piccola immagine vada a sovrapporsi a quella della bussola, a indicare proprio che premendola potremo vedere gli edifici in rilievo. Il piccolo mock-up qui sotto è in effetti abbastanza convincente.

La sezione experiment richiede invece qualche ragionamento in più:

 

Qui sopra trovate due immagini che provengono dalle impostazioni di Maps, sezione “informazioni”. Come vedete è apparsa in elenco la voce Experiments: non è cliccabile, ma nessuna delle altre funzioni lo è, neanche Labs. Se andiamo però ad attivare quest’ultima, ecco che compare sotto di essa un numerino, corrispondente all’ID della funziona labs che abbiamo abilitato. In pratica la schermata informazioni è una sorta di riepilogo, quindi al momento Experiments è solo un nome, ma è molto probabile che nel prossimo futuro diventi una sezione vera e propria.

Google è insomma costantemente al lavoro per migliorare la propria app di mappe, sia sopra il livello del mare che sotto, e di certo le novità non sono finite qui.

Fonte: Fonte