whatsapp hong kong

H3G a Hong Kong farà pagare per l’uso di WhatsApp

Nicola Ligas -

0,79€ al mese. Tanto costerà utilizzare i servizi di WhatsApp nella penisola di Hong Kong con l’operatore H3G, fino a 5 MB al giorno, inclusi i contenuti multimediali, dopodiché si pagheranno 0,99€/MB.

Il costo di per sé non può considerarsi proibitivo ed elevato, ma è il precedente ad essere preoccupante: differenziare per l’utilizzo di un certo tipo di servizio non è certo di buon auspicio e un futuro pieno di micro-abbonamenti per Skype, Viber, e altri tipi di applicazioni non è sicuramente quello che auspichiamo. Inoltre dover pagare un ulteriore costo, per quanto ridotto, per utilizzare comunque un servizio basato su un piano dati che già ha un suo prezzo non è certo invitante.

In ogni caso è presto per gli allarmismi e le generalizzazioni, anche perché l’accordo tra H3G e WhatsApp ha anche altri risvolti, ovvero il servizio WhatsApp Roaming Pass. Si tratta in pratica di un abbonamento per l’utilizzo dei servizi di WhatsApp in 78 paesi e con 93 operatori diversi, dal costo giornaliero di 4,77€: sarà così possibile messaggiare in mobilità senza costi aggiuntivi e sapendo sempre bene quanto spendere.

Voi cosa ne pensate: sareste disposti a pagare un mini-abbonamento per i servizi di WhatsApp o cerchereste alternative?

Aggiornamento: ci arriva una segnalazione che ci fa notare come l’articolo fosse errato. L’opzione a pagamento è infatti un alternativa all’offerta dati ed è pensata proprio per chi non vuole attivare il servizio dati ma solo quello Whatsapp.

Ringraziamo Fabrizio per la segnalazione.

Fonte: Fonte